mercoledì 25 novembre 2015

illuminazione a led

L'illuminazione è spesso sottovalutata, eppure anche quella può cambiare molto la percezione dello spazio, solitamente i nostri appartamenti sono illuminati da un lampadario al centro del locale, se si vogliono soluzioni diverse sarebbe meglio intervenire al momento della costruzione perchè nuovi punti luce richiedono dei lavori di muratura. Io stessa ho avuto problemi con il mio appartamento in quanto sia i muratori che l'elettricista non vedevano l'utilità di più punti luce e alla fine ho dovuto rinunciare a quelli a pavimento che secondo loro avrebbero rovinato le piastrelle mentre secondo me avrebbero valorizzato la parete che avrebbero illuminato.
Con i led, diventati di moda da qualche anno, le possibilità sono molteplici, sono piccoli e consumano poco (volendo hanno anche la luce colorata) anche se stanno molto bene incassati nelle apposite nicchie...e anche qui sono lavori di muratura (non impossibili da fare ma sicuramenti più impegnativi di un cambio di lampadario).
Vi allego qualche immagine di come dei punti luce studiati in punti precisi riescano a valorizzare gli spazi molto meglio di un'unica luce diffusa.
scala


abbassamento

retro tv




il segreto delle luci è scegliere a cosa si vuole dare risalto del locale (tipo una scala, una parete particolare, un abbassamento, una libreria) e illuminarla magari con una luce di taglio, posizionata in basso o in alto alla parete in modo da creare giochi di luci e ombre.


Nessun commento:

Posta un commento